Blog

Cosa sapere sul caffè in Italia e dove trovare il miglior caffè a Roma

Sai, caffè italiano in Italia. Cos’è. Come ordinarlo. Che cosa significano i vari tipi (macchiato, lungo, cappuccino, mamma mia!). E, naturalmente, dove trovare il miglior caffè a Roma (e oltre).
Ma innanzitutto, facciamo una cosa fuori dal modo: che caffè in Italia non è.

Come conoscere il tuo caffè non è in stile italiano

Il caffè italiano non è qualcosa che si sbagliava sul primo sorso per un frullato stranamente caldo. Non richiede 10 minuti di pazienza in attesa di un barista per farlo solo per poi afferrarla per andare a correre con la porta in mano come se in quel preciso momento l’urgenza della tua situazione si è improvvisamente resa evidente. Non è servito in una tazza così grande che potrebbe essere sbagliato per un vaso di riserva di caserma.

E non ha in alcun modo il gusto di menta piperita, zucca speziata o come quello che accadrebbe se bruciassi il burro, lo avrai aggiunto ai verdi amari grezzi, poi bollivano insieme. (Sì: l’ultimo punto significa espresso fatto da fagioli di buona qualità, non ha quel sapore bruciato e amaro che si ottiene da una tazza di arrosto classico Starbucks).

Fatto? Buona!

Per saperne di più: http://www.revealedrome.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *